Articles

Col Sidney Sherman

Ufficiale dell’esercito della Repubblica del Texas. Sidney Sherman è nato il 23 luglio 1805 a Marlboro, Massachusetts. Dopo la morte dei suoi genitori, quando aveva dodici anni, è stato curato da parenti per quattro anni prima di trasferirsi a Boston e trovare un lavoro come impiegato. Viaggiò a New York City e cercò di avviare una propria attività, ma dopo che fallì, si trasferì a Newport, Kentucky nel 1831 e aprì la sua fabbrica di insaccamenti di cotone. Nel giro di quattro anni, Sherman era prospero, rispettato nella zona e sposato con Catharine Cox, con la quale avrebbe avuto otto figli. Nel novembre del 1835, dopo aver partecipato a un incontro incoraggiante per sostenere la ribellione del Texas contro il Messico, Sherman si trovò nominato capitano della compagnia volontaria “Kentucky Rifles”. Nel gennaio 1836 Sherman stava navigando verso il Texas. Arrivò in Texas alla fine del mese e si unì all’esercito texano a Gonzales il 3 febbraio 1836. A marzo, ci fu una fusione della maggior parte delle compagnie di volontari più piccole in un reggimento, di cui Sherman fu nominato secondo in comando, con il grado di tenente colonnello. Entro aprile, così tanti volontari erano arrivati che un altro reggimento è stato formato, Sherman è stato promosso a colonnello e dato il comando del nuovo secondo reggimento. Mentre guidava i suoi uomini alla battaglia culminante di San Jacinto aprile 16, è stato Sherman che ha ricordato le sue truppe non ci sarebbe stata pietà mostrata dal nemico e radunato i suoi uomini gridando “Ricordate l” Alamo! Ricorda Goliad!”Fu in quel giorno che il Texas sopraffece una forza messicana più grande e ottenne la sua indipendenza come paese libero. August trovò Sherman ancora in servizio nell’esercito del Texas, ora colonnello della cavalleria per la Repubblica. Viaggiando in Kentucky per reclutare uomini per servire nel nuovo esercito, tornò in Texas con sua moglie e suo fratello, stabilendosi sulla terra vicino a San Jacinto Bay che gli fu data dal Senato del Texas in apprezzamento per i suoi servizi. Dopo aver lasciato l’esercito nel dicembre 1837, si occupò della sua tenuta e della sua famiglia fino al novembre 1842, quando fu eletto alla Camera dei Rappresentanti del Texas, ma servì solo fino a gennaio quando fu brevemente sostituito da Thomas Rusk, tornando a servire il suo mandato quell’estate. Nel 1846 costruì una segheria e investì in ampi tratti di terra sperando di promuovere la costruzione di ferrovie, ma perse entrambi in una serie di incendi. Senza assicurazione e avendo perso la maggior parte dei suoi soldi, si trasferì a Galveston dove aprì un hotel. Con lo scoppio della guerra civile, Sherman è stato chiesto di prendere in carico gli affari nella zona di Galveston ed è stato dato piena autorità per puntellare la difesa dell’isola. Nel 1862 lui e la sua famiglia tornarono nella sua vecchia casa a San Jacinto Bay, accompagnati dal suo amico David Burnet, il presidente ad interim del Texas durante la rivoluzione. L’anno seguente si trasferirono a Richmond dove rimasero fino alla fine della guerra. Quando sua moglie morì nel 1865, Sherman si ritirò dagli occhi del pubblico e lavorò con i suoi figli fino alla sua morte il 1 agosto 1873. Fu sepolto per la prima volta accanto a sua moglie, ma nel 1894 fu nuovamente sepolto nel Lake View Cemetery accanto al suo amico David Burnet sotto un monumento dedicato a entrambi gli uomini per il loro servizio alla Repubblica.

Ufficiale dell’esercito della Repubblica del Texas. Sidney Sherman è nato il 23 luglio 1805 a Marlboro, Massachusetts. Dopo la morte dei suoi genitori, quando aveva dodici anni, è stato curato da parenti per quattro anni prima di trasferirsi a Boston e trovare un lavoro come impiegato. Viaggiò a New York City e cercò di avviare una propria attività, ma dopo che fallì, si trasferì a Newport, Kentucky nel 1831 e aprì la sua fabbrica di insaccamenti di cotone. Nel giro di quattro anni, Sherman era prospero, rispettato nella zona e sposato con Catharine Cox, con la quale avrebbe avuto otto figli. Nel novembre del 1835, dopo aver partecipato a un incontro incoraggiante per sostenere la ribellione del Texas contro il Messico, Sherman si trovò nominato capitano della compagnia volontaria “Kentucky Rifles”. Nel gennaio 1836 Sherman stava navigando verso il Texas. Arrivò in Texas alla fine del mese e si unì all’esercito texano a Gonzales il 3 febbraio 1836. A marzo, ci fu una fusione della maggior parte delle compagnie di volontari più piccole in un reggimento, di cui Sherman fu nominato secondo in comando, con il grado di tenente colonnello. Entro aprile, così tanti volontari erano arrivati che un altro reggimento è stato formato, Sherman è stato promosso a colonnello e dato il comando del nuovo secondo reggimento. Mentre guidava i suoi uomini alla battaglia culminante di San Jacinto aprile 16, è stato Sherman che ha ricordato le sue truppe non ci sarebbe stata pietà mostrata dal nemico e radunato i suoi uomini gridando “Ricordate l” Alamo! Ricorda Goliad!”Fu in quel giorno che il Texas sopraffece una forza messicana più grande e ottenne la sua indipendenza come paese libero. August trovò Sherman ancora in servizio nell’esercito del Texas, ora colonnello della cavalleria per la Repubblica. Viaggiando in Kentucky per reclutare uomini per servire nel nuovo esercito, tornò in Texas con sua moglie e suo fratello, stabilendosi sulla terra vicino a San Jacinto Bay che gli fu data dal Senato del Texas in apprezzamento per i suoi servizi. Dopo aver lasciato l’esercito nel dicembre 1837, si occupò della sua tenuta e della sua famiglia fino al novembre 1842, quando fu eletto alla Camera dei Rappresentanti del Texas, ma servì solo fino a gennaio quando fu brevemente sostituito da Thomas Rusk, tornando a servire il suo mandato quell’estate. Nel 1846 costruì una segheria e investì in ampi tratti di terra sperando di promuovere la costruzione di ferrovie, ma perse entrambi in una serie di incendi. Senza assicurazione e avendo perso la maggior parte dei suoi soldi, si trasferì a Galveston dove aprì un hotel. Con lo scoppio della guerra civile, Sherman è stato chiesto di prendere in carico gli affari nella zona di Galveston ed è stato dato piena autorità per puntellare la difesa dell’isola. Nel 1862 lui e la sua famiglia tornarono nella sua vecchia casa a San Jacinto Bay, accompagnati dal suo amico David Burnet, il presidente ad interim del Texas durante la rivoluzione. L’anno seguente si trasferirono a Richmond dove rimasero fino alla fine della guerra. Quando sua moglie morì nel 1865, Sherman si ritirò dagli occhi del pubblico e lavorò con i suoi figli fino alla sua morte il 1 agosto 1873. Fu sepolto per la prima volta accanto a sua moglie, ma nel 1894 fu nuovamente sepolto nel Lake View Cemetery accanto al suo amico David Burnet sotto un monumento dedicato a entrambi gli uomini per il loro servizio alla Repubblica.

Bio di: Lysa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.