Articles

Ernest Meissonier L’Assedio di Parigi (1870-1871)

Le siège de Paris (1870-1871)

Alla fine della Guerra Franco-Prussiana del 1871, Ernest Meissonier abbozzato un’idea iniziale di una pittura che segnerebbe l’Assedio di Parigi. Avrebbe preso questo solo molto più tardi, finendo il lavoro nel 1884. La sua visione combina realtà e allegoria. La figura di Parigi-rappresentata da Madame Meissonier, avvolta in un velo nero e una pelle di leone, di fronte a una bandiera francese brandita – si erge sopra le rovine di una barricata. Sopra di lei, in un cielo di nuvole fluttuanti di cenere e tragedia che si dispiega, lo spettro della carestia aleggia su una Parigi distrutta da un incendio.
Tutt’intorno, in una scena di confusione, soldati morti e morenti giacciono distesi sulle foglie di palma del martirio. Con il suo caratteristico realismo altamente dettagliato, Meissonier descrive ogni volto, ogni dettaglio dell’abbigliamento. Crollato contro la personificazione di Parigi, il pittore Henri Regnault, giace morente. Fu ucciso all’età di 27 anni durante la seconda battaglia di Buzenval nel gennaio 1871. Simboleggia una giovane generazione piena di promesse, decimata dal conflitto.
Anche se sconfitti, i soldati illesi continuano a combattere. Possono essere visti a sinistra del dipinto caricando un cannone e suonando la carica. Infine Meissonier evoca la sofferenza dei civili attraverso alcune scene osservate con compassione: un vecchio cerca suo figlio tra i corpi, una donna mostra al marito il loro bambino morto, un’altra donna piange sul corpo del marito.
La sconfitta ebbe un effetto profondo e duraturo sulla Francia alla fine del xix secolo. Questo trauma spiega perché, per molti anni, la guerra del 1870 fu un tema comune nell’arte e rimase popolare tra il pubblico. Come altri pittori, scultori e scrittori, Meissonier glorifica lo spirito di sacrificio e l’eroismo dei suoi compatrioti, nel desiderio consapevole di aumentare il sentimento nazionale e prepararsi alla vendetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.