Articles

Shell lancia AI-powered strumento di servizio clienti

Peterbilt ha commesso un errore con il nuovo modello 579.

Come Jake White, product marketing manager di Peterbilt, mi ha spiegato durante la nostra pre-release drive attraverso la rolling prairie del North Texas a fine gennaio, l’ammiraglia ridisegnata in autostrada è stata “fondamentalmente fatta” un paio di anni fa. Ma una presentazione ai concessionari chiave e flotte inviato la squadra di nuovo al tavolo da disegno (o l’equivalente digitale-strumento). Semplicemente, quella versione del camion “non era un Peterbilt”, consigliò il consiglio consultivo.

“La cosa più semplice da fare è fare un camion scivoloso e da fare”, disse White con un’alzata di spalle. “Quindi c’è una forte tensione tra il lato creativo—assicurando che sia il camion più bello sulla strada-e il lato strutturale e prestazionale.”

Per’ slippery ‘ intende arrivare alla forma aerodinamica matematicamente perfetta; con “più semplice” presumo che significhi che è fattibile da alcune società globali con l’esperienza e i mezzi per dedicare teragobs di potenza del computer alle simulazioni e tradurre l’analisi del veicolo virtuale in piccoli cambiamenti su modelli di argilla che alla fine sono modellati in acciaio/alluminio/Metton.

Quindi, se questo è “facile”, devi consegnarlo ai progettisti e agli ingegneri per affrontare il duro lavoro di rendere il nuovo modello 579, prima di tutto, un Peterbilt. Ora, so che un sacco di gente pensa che se non è un Pete 359/379/389 long-hood-and-chrome classic, non conta—ma che ci riporta al mio punto su ciò che un duro lavoro i progettisti hanno avuto. Andiamo avanti.

” Quando abbiamo lanciato nel 2012, l’utilizzo di CFD era appena iniziato. Il 579 è uno dei camion che ha davvero spinto il nostro settore ad affinare la matita—e i nostri concorrenti hanno aumentato il loro gioco”, ha detto White. “Ma abbiamo ancora un po’ di separazione e volevamo di più. Questo è stato l’impulso dietro questo camion: separarci, aggiungere un po ‘ di tecnologia e un aspetto più audace e più forte.”

Ho avuto il mio primo sguardo al nuovo 579—dipinto con la firma leggendario fiocco di metallo rosso di Peterbilt, naturalmente – nel parcheggio della società di Denton, Texas, impianto di produzione. (Tardiva felice 40 ° compleanno, tra l’altro, alla struttura che ha costruito più di 600.000 camion da quando il primo rotolato fuori linea nel mese di agosto 1980.)

Il walkaround pre-viaggio ha preso un po ‘ più a lungo del solito come bianco con entusiasmo dettagliato le caratteristiche di riprogettazione grandi e piccoli che rendono il suo “bambino” speciale. (Per la cronaca, il suo ha due giovani figlie—e se è così devoto a loro come lo è per il camion che ha trascorso gli ultimi cinque anni della sua vita in via di sviluppo, allora sono davvero ragazze fortunate).

Ad esempio, abbiamo trascorso ben cinque minuti a discutere le virtù del nuovo faro a LED opzionale con la luce combinata a tre funzioni nel paraurti. Per dare un’occhiata completa ai tocchi di design della nuova ammiraglia della flotta e per ottenere la descrizione superlativa dell’azienda, controlla la galleria qui.

Ma come mi ricordava sempre mia madre, è ciò che c’è dentro che rende una persona veramente bella. Entrare in cabina e al volante della nuova 579 è come scoprire che la tua star del cinema di Hollywood preferita è felice di aiutarti a muoverti e ti siederà mentre sei lontano, e quando arrivi a casa, trovi il bucato pulito, stirato e piegato-anche i tuoi calzini.

In breve, come ha sottolineato White, mentre i computer stavano facendo i loro calcoli di fluidodinamica, Peterbilt stava parlando con i conducenti di tutto ciò che è importante per loro.

Primo e più ovviamente: non tutti i piloti hanno bisogno di un UltraLoft, ma tutti dovrebbero avere tutto quello spazio comunque solo perché ti renderà felice. Voglio distendermi e fare un pisolino solo a pensarci. Oppure, per i più attivi, si potrebbe mettere in una palestra di casa. Ma torniamo ai piccoli dettagli di forma e funzione che rendono speciale la nuova 579.

Al volante, il 15-in. Peterbilt Smart Display diventa il centro dell’attenzione. Ora, amo un bel gruppo di gauge analogico tanto quanto chiunque, ma i conducenti metà della mia età pensano a tutti quei quadranti allineati sul cruscotto come oggetti d’antiquariato, e forse sono un po ‘ cool se ti piace lo steampunk.

Quindi, una volta che sei rassegnato al fatto che le persone nate nell’anno 2000 possono ora ottenere i loro CDL, capirai che gli schermi digitali multifunzione sono un must, e più grande è il migliore. Ma, note bianche, i calibri principali sono riprodotti nella familiare forma rotonda.

“Questa è solo una transizione”, ha detto, il primo di molti riferimenti alle caratteristiche innovative del camion. “Si tratta di costruire la fiducia del guidatore in qualcosa di nuovo e un po’ diverso.”

E se il camion può monitorarlo, il conducente può tirarlo su sul display configurabile. In effetti, l’unico problema che ho avuto con il sistema è che c’è una curva di apprendimento se si vuole scavare in profondità nelle opzioni—ma ero solo in cabina per due ore su un mercoledì mattina, non sulla strada per due settimane alla volta.

Un paio di articoli degni di nota: Se qualcosa non va—ad esempio il liquido di raffreddamento è basso, il sistema avviserà il driver all’avvio, indipendentemente dal fatto che l’indicatore sia stato abilitato o meno sul display normale. Allo stesso modo, il display può eseguire una sorta di pre-pretrip, eseguendo un controllo visivo dei sistemi che ispeziona 13 sistemi e fornisce un segno di spunta verde ad ogni test superato. Dopo il viaggio, una schermata di informazioni dettagliate sul viaggio fornisce una ripartizione delle metriche importanti della corsa più recente.

Le funzioni selezionabili dal conducente si estendono anche alle varie funzioni avanzate del sistema di assistenza alla guida, come una distanza successiva regolabile nel sistema smart cruise. Il sistema di visione digitale opzionale, che sarà disponibile entro la fine dell’anno, consente al conducente di passare attraverso varie viste da visualizzare sugli schermi montati su un montante A che, in attesa dell’approvazione DOT, alla fine sarà un’alternativa a specchio.

Naturalmente, il punto delle molte, molte caratteristiche non è quello di occupare pagine nel manuale del conducente;t per aiutare il conducente a consegnare il carico. E sulla strada è dove la nuova 579 offre davvero.

Eravamo appena fuori dal parcheggio prima che l’ADAS dimostrasse il suo valore, reagendo con una pressione del pedale aggiuntiva quando una piccola berlina si è tirata fuori proprio davanti al GIGANTESCO CAMION ROSSO. La buona notizia per i camionisti che devono sopportare tutto il giorno, ogni giorno è che il nuovo 579 renderà davvero la tua vita molto più confortevole.

Una volta in autostrada con smart cruise impegnato, il camion fa il lavoro. Quindi siediti e goditi la vista migliorata della strada da percorrere, grazie al naso inferiore sul cofano inclinato. Il mantenimento della corsia è impeccabile, con ingressi di correzione della corona stradale e del vento trasversale indirizzati al motore elettrico del piantone dello sterzo. (Sì, il vento del nord arriva spazzando giù la pianura dall’altra parte del fiume Rosso.) Ancora una volta, il feedback dello sterzo è regolabile in base alle preferenze del conducente per quanto la ruota si sente allentata o stretta.

Il sistema di visione digitale opzionale offre ai conducenti una visione migliorata e abilitata alla telecamera attorno al camion.Foto: Kevin Jones

Cadendo dietro un paio di trasportatori aggregati, abbiamo convogliato per diverse miglia a 70 mph con il cruise control che gestisce l’acceleratore. Spostandosi in una sezione collinare, il nuovo 579-caricato a 65.000 libbre. e alimentato da un Paccar MX accoppiato a un Paccar 12-velocità di trasmissione automatica-senza sforzo mantenuto la velocità, e abbiamo lasciato i rimorchi discarica dietro.

E in quelle dolci colline è dove la tecnologia predittiva crociera dimostra il suo valore. Attingendo al suo database di routing e al posizionamento GPS, il camion applica il pedale davanti alle pendenze e alle coste sulle creste. White accredita la tecnologia con l ‘ 1% del miglioramento dell’efficienza del carburante del 7% apportato dalla nuova 579 (il design aerodinamico rappresenta il 4% e il propulsore integrato il 2%).

Tirando fuori l’autostrada per una sosta per il pranzo, l’ADAS entra di nuovo e fa un po ‘più forte sul freno quando ci avviciniamo all’uscita e giriamo un po’ velocemente. E mentre torniamo in un parcheggio alla fermata del camion, trovo che sono già venuto a fare affidamento sul display montato sul pilastro piuttosto che sugli specchi per una vista del rimorchio.

Oltre hamburger, Bianco mi quiz sul disco finora—e mi ritrovo con molto poco da dire. Fondamentalmente, non avevo nulla da segnalare perché tutto ha funzionato. Il viaggio era poco diverso dal mio viaggio a Dallas in un SUV. La mia ansia per questo è peggiorata solo al ritorno. Più ho cercato di fornire un feedback, più sono diventato sopraffatto da quanto sia fluida, silenziosa e confortevole la nuova 579.

Oppure, nel discorso dell’ingegnere di White: quel rumore che non ho sentito è il risultato di nuovi supporti del motore sintonizzati acusticamente per isolare le vibrazioni. Non che ci sia un sacco di vibrazioni in crociera a 1.050 giri / min.

Tornato allo stabilimento, White notò che una delle carenature dell’asse tandem era di traverso, probabilmente il risultato di un cordolo tagliato. Ha usato il suo piede per spingere di nuovo al suo posto, come progettato.

“La nostra industria è dura per i camion e dura per le attrezzature”, ha affermato. “Questa è una delle cose che è eccitante: possiamo sempre fare meglio. Noi prosperiamo in questo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.