Articles

Silvertip shark

Punti ID semplici:

  • Naso affilato, punte bianche alla pinna dorsale (pinna posteriore), pinne pettorali (pinne laterali), coda e pinne più piccole
  • Grande; più grande di circa 3 metri di lunghezza
  • Trovato in acque profonde inshore e offshore, spesso visto nel più profondo reef passaggi
  • nutrono di semi e il fondo di pesce, tonni, wahoo, aquile di mare, polpo
  • Dare alla luce da 1 a 11 live neonati

Carcharhinus Albimarginatus

Argento squalo pinnae come lo squalo (Carcharhinus albimarginatus) è una grande specie di requiem di squalo, famiglia Carcharhinidae, con una frammentazione di distribuzione in tutto il tropicale Oceani Indiano e Pacifico. Questa specie si incontra spesso intorno alle isole al largo e alle barriere coralline, ed è noto per immergersi fino a una profondità di 800 m (2,600 ft). Lo squalo silvertip assomiglia a uno squalo grigio di barriera più grande e ingombrante (C. amblyrhynchos), e può essere facilmente identificato dai margini bianchi prominenti sulle sue pinne. Raggiunge una lunghezza massima di 3 m (10 ft).

Un aggressivo e potente predatore all’apice, lo squalo silvertip si nutre di un’ampia varietà di pesci ossei, così come di aquile, squali più piccoli e cefalopodi. Questa specie domina altri squali requiem di uguali dimensioni quando competono per il cibo, e gli individui più grandi sono spesso pesantemente sfregiati dai conflitti con gli altri della sua specie. Come con altri membri della sua famiglia, lo squalo silvertip è viviparo, con le femmine che danno alla luce 1-11 cuccioli in estate. Gli squali Silvertip sono considerati potenzialmente pericolosi per l’uomo, poiché spesso si avvicinano molto ai subacquei. Questa specie a riproduzione lenta è presa dalla pesca commerciale per la sua carne, le pinne, la pelle, la cartilagine, le mascelle e i denti, il che ha apparentemente portato al declino o all’estirpazione della popolazione locale. Di conseguenza, l’Unione Internazionale per la conservazione della natura (IUCN) lo ha valutato come quasi minacciato

Questo è un elegante squalo di medie dimensioni che può raggiungere ben oltre i 2 metri di lunghezza ed è facilmente identificabile dalle punte bianche brillanti e dal bordo posteriore di tutte le sue pinne, dai suoi grandi occhi e dalla corporatura elegante con grandi pinne pettorali.

Squalo Silvertip Secondo alcune fonti, i grandi occhi sono un’indicazione delle abitudini più notturne di questa specie dove si pensa che gli squali lascino la barriera corallina per andare a cacciare i calamari.

La migliore possibilità di incontrare Silvertips è durante i mesi da ottobre a dicembre nelle Figi.

Le punte d’argento sono ferocemente territoriali e curiose, e si avvicinano da vicino ai subacquei in quella che viene spesso interpretata come una postura aggressiva. Se ciò dovesse accadere, si consiglia ai subacquei di mantenere il contatto visivo e di “stare in piedi”, in cui gli squali partiranno rapidamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.